15 Aprile 2020

Lavoro Agile e Telelavoro

By administrator

Il lavoro agile rappresenta un’evoluzione concettuale del sistema precedente perché è caratterizzato dal fatto che la prestazione lavorativa è svolta senza una postazione fissa: quindi in parte all’interno dei locali aziendali e in parte all’esterno. Non va quindi confuso con il telelavoro, il quale prevede che il dipendente lavori tipicamente da casa e che ci sia di norma un solo rientro a settimana nel posto di lavoro tradizionale.

LAVORO AGILE
TELELAVORO

Questi due aspetti hanno determinato una scarsa adozione del telelavoro che ad oggi è ancora poco utilizzata. Un’ulteriore differenza rispetto tra le due modalità di lavoro è data nell’introduzione del diritto alla disconnessione: negli accordi di lavoro agile stipulati tra aziende e dipendenti, devono essere stabilite misure tecniche e organizzative necessarie per assicurare la disconnessione del lavoratore dalle strumentazioni tecnologiche di lavoro.

Il lavoro agile è anche (ma non solo) una modalità di svolgimento della prestazione lavorativa di tipo inclusivo, poiché favorisce l’assunzione delle categorie di lavoratori che hanno particolari esigenze di flessibilità oraria per malattia o esigenze personali, per i neo-genitori e gli studenti lavoratori.